1. Home
  2. Case history
  3. La PA in vetrina al Forum di Roma

La PA in vetrina al Forum di Roma

La sfida

Forum PA è la più grande Mostra Convegno dell’innovazione nella PA e nei sistemi territoriali. Ogni anno perciò si rinnova la sfida per la gestione e la valorizzazione di oltre 70 conferenze, più di 160 seminari, con circa 800 relatori e più di 15.000 partecipanti. In un contesto generale di disaffezione verso la pubblica amministrazione, l’obiettivo è quello di far percepire un modello possibile di Stato Partner, efficiente e dalla parte dei cittadini.

 

Il nostro approccio

Da quasi vent’anni siamo impegnati in una attività di valorizzazione e promozione di politiche pubbliche, soluzioni innovative e buone pratiche. A supporto della comunicazione Forum realizza di studi, rapporti, analisi che noi lavoriamo, tagliamo, colleghiamo fino a proporre a ciascuna testata un taglio differente; Progettiamo e implementiamo campagne di comunicazione e di “awareness building” integrate. Riusciamo a cambiare la nostra strategia comunicativa col mutare dei tempi e degli interlocutori. La nostra azione negli anni è andata sempre più frequentemente oltre i tre giorni di manifestazione, sostenendola durante tutto l’arco dell’anno con interventi mirati.

 

I risultati

Oggi Forum PA è il luogo accreditato per lanciare le sfide del futuro, dalla sharing economy all’innovazione sociale, alle politiche di open data engagement e amministrazione condivisa, portando sul palcoscenico, grazie alla nostra azione istituzionale, i maggiori esponenti del panorama politico italiano: nel 2014 ad esempio 6 ministri dell’appena insediato Governo Renzi hanno scelto di presentare i loro programmi proprio nel contesto di Forum PA, e negli anni precedenti hanno aperto i lavori i Presidenti del Consiglio Silvio Berlusconi, Mario Monti e Romano Prodi. Tra le 600 e le 1000 evidenze stampa ogni anno, con punte di 1500 rilevazioni sui principali quotidiani e settimanali nazionali, prime pagine con speciali e approfondimenti di qualità. Non mancano mai programmi televisivi dedicati, dirette radio e tv, e spesso siamo tra le notizie di apertura dei tg nazionali. Anticipazioni, esclusive, gallerie fotografiche nei media più importanti, ma anche comunicazione dedicata nelle testate locali permettono una comunicazione sempre molto diversificata e approfondita.